1

cane controllo treno

DOMODOSSOLA – 10-07-2019 – Pochi indumenti femminili,

alcuni capi maschili e cinque chili di marijuana suddivisi in più confezioni. Non è stato difficile per la Guardia di finanza domese, all’alba di lunedì, individuare nel bagagli di una 25enne profuga nigeriana in transito alla stazione internazionale di Domodossola un rilevante quantitativo di droga pr il quale è stata arrestata. La Procura di Verbania le contesta d’essere un corriere internazionale e d’aver cercato di portare all’estero lo stupefacente per contro di un’altra persona, colui che le ha pagato il biglietto. La donna africana, giunta in Italia come richiedente asilo (e quindi impossibilitata ad andare oltreconfine) viaggiava sul treno notturno Roma-Parigi. Il controllo, di routine, è avvenuta alle 5. Le Fiamme Gialle le hanno chiesto di aprire i bagagli e hanno scoperto la marijuana. Arrestata e condotta al carcere di Vercelli, stamane è comparsa davanti al gip Elena Ceriotti che ne ha convalidato l’arresto e ha confermato la misura della custodia cautelare.

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.