1

paesaggio domo

DOMODOSSOLA- 30-03-2015- La vicenda certamente porterà almeno dei dubbi s ul loro futuro in coloro che hanno scelto di non creare un’ unica Unione di comuni per tutta l’Ossola, e senz’altro spariglia le carte della prossima campagna elettorale di Crevoladossola e motiva i residenti di Bognanco... E’ notizia di oggi infatti la delibera della giunta regionale con la quale è stata individuata anche l’Unione Montana delle Valli dell’Ossola come area di sperimentazione per il programma Aree interne, sulla questione il commento positivo dell’onorevole Enrico Borghi e del presidente dell’Unione Valli Ossola Marzio Bartolucci: “E’ un grande risultato- commenta Enrico Borghi- per il quale abbiamo lavorato intensamente. Non solo perché' porterà  risorse finanziarie in Ossola, legate a processo di adattamento e di riforma, ma soprattutto perché spingerà il territorio verso l'innovazione rafforzando in tal modo l'economia locale. Se l'Ossola ha saputo superare una selezione nazionale così' impegnativa e' perché si è' data un obiettivo di sviluppo di futuro ("Ossola 2030") e vuole lavorare con strumenti nuovi per dare risposte di prospettiva alle giovani generazioni. Permettetemi una riflessione personale: ho contribuito a concepire, a livello nazionale, la strategia nazionale per le aree interne. Ho fatto battaglie parlamentari per finanziarne lo start up. E mi sarebbe molto spiaciuto se la mia terra non avesse colto l'occasione. Invece ci siamo, grazie al lavoro dell'Unione Montana Valli dell'Ossola. E ora si apre una nuova fase”. Soddisfatto anche il presidente dell’Unione Valli Ossola Marzio Bartolucci: “Esprimo grande soddisfazione per il raggiungimento di questo importante obiettivo, tutt’altro che scontato, raggiunto grazie all’impegno della giunta dell’Unione e di tutti i Sindaci dei Comuni membri. Un ringraziamento particolare va senz’altro al Deputato Enrico Borghi, che si è speso in prima persona in tutte le sedi istituzionali per agevolare il percorso delle aree piemontesi candidate ed in particolare del territorio ossolano e alla Giunta Regionale con particolare riguardo al Vicepresidente Aldo Reschigna, sempre presente e disponibile ad adoperarsi per le istanze di tutto il territorio. Voglio ringraziare i tecnici, i professionisti, gli impiegati della comunità Montana, il Segretario Comunale di Villadossola, che hanno collaborato alla stesura della documentazione necessaria alla presentazione della candidatura e tutte le persone che nei mesi scorsi abbiamo coinvolto durante il percorso di costruzione della corposa documentazione. Ringrazio naturalmente i funzionari regionali che ci hanno accompagnato in questo non facile percorso burocratico, l’Uncem Piemonte che si è sempre resa disponibile con le proprie figure professionali, i funzionari ministeriali ed il capo delegazione On. Barca che hanno operato con professionalità e passione inaspettata nell’individuazione dei territori più adatti a recepire questo importante strumento volto a rafforzare le aree più marginali nell’offerta di servizi al cittadino”.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.