1

universica quadri mix 19

DRUOGNO-16-08-2019- Doman l’é festa. È questo il titolo

dello spettacolo che concluderà, sabato 17 agosto alle 17, la stagione 2019 della rassegna MeMo, Memorie e Montagne, organizzata come di consueto presso il Polo museale UniversiCà di Druogno, nell’ala est della ex colonia estiva.
Lo spettacolo, prodotto dall’associazione Giovan Pietro Vanni con il contributo della Fondazione Comunitaria del Vco, è una sorta di Veglia postmoderna, inserita nel progetto Ancamò, dove il coro Valgarina di Montecrestese e l’antropologo ossolano Luca Ciurleo dialogheranno parlando di tradizioni e leggende del territorio, in un viaggio tra il passato (spesso mitizzato) ed il presente globalizzato, dove la Tradizione è sfruttata a fini commerciali e di marketing.
Il coro Valgarina, diretto dal maestro Enrico Iori, è una delle formazioni di canto storiche del territorio: attivo da ben 45 anni, negli ultimi mesi ha subito una vera e propria metamorfosi e rinnovamento, con l’ingresso delle donne.
Nel frattempo sarà possibile visitare, fino a domenica 18, la mostra La valle nel segno del colore, mostra evento che vede una ventina di opere di 14 pittori vigezzini contemporanei.
Il polo museale è aperto fino a fine agosto il sabato e la domenica dalle 15 alle 19 con ultimo ingresso alle 18.

 

6BAFC527-0EB1-49BE-8D9F-8D077A7BE257.jpegEA04FD18-1B70-4AEB-9625-5AAAFDA6C05E.jpeg2406BB64-DCCF-4077-A8B3-BBA53512132E.jpegECDF2EDE-269A-411B-A271-C8E924E339AD.jpeg895388AF-B292-4806-9BFD-9453A339FA46.jpeg1E71F2B0-B7B4-463D-8B38-CA3029059DB0.jpeg7AF3961C-441E-43FB-B3B4-44AA5D9F009F.jpeg81CA2507-B111-4F7C-8EE3-979B3B168B34.jpeg

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.