1

 corto paulucci galletti

DOMODOSSOLA- 31-03-2015- C'erano tutti gli alunni del liceo delle Scienze umane

dell'Istituto Antonio Rosmini stamane al Teatro Galletti di Domodossola per l’incontro dal titolo “Sperando contro ogni speranza. Le persecuzioni dei cristiani in Medio oriente” con Giorgio Paolucci, caporedattore del quotidiano Avvenire, incontro moderato dal professor Carlo Teruzzi. E' stata raccontata e documentata la situazione dei cristiani in Medioriente, anche grazie ad un collegamento via skype con alcuni esponenti delle Chiese locali quali il vescovo latino di Baghdad, Jean Sleiman, che ha spiegato: “Attualmente non ci sono grandi operazioni violente ma tanta ansia per il domani. Molti chiedono di andarsene, i cristiani in mediorente sono sempre stati un ponte per l'equilibrio della convivenza. Ora tutto questo continua ma con meno entusiasmo. Bisogna ripartire dall'educazione alla convivenza e alla tolleranza, occorre smorzare anche le tensione tra i vari gruppi musulmani. Fare educazione attraverso l'esempio, e serve la riapertura delle scuole. Questo devono fare i cristiani, mentre lo stato deve creare degli spazi dove tutti i giovani possano incontrarsi e apprezzarsi. Infine servono scambi culturali invece di spendere soldi per le guerre. Questa è l'unica guerra che vale la pena di combattere. Anche l'informazione non è libera, è importante dire la verità, ma ci sono ancora tanti sforzi da fare, la politica internazionale è più forte di noi”.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.