1

WhatsApp Image 2019 10 08 at 09.42.32

PIEDIMULERA - 08-10-2019 - E' diventato

uno dei passatempi preferiti da tanti giovani ossolani, il rally simulato. La novità portata da circa un anno dall'associazione sportiva dilettantistica FM Simulatori Racing, che dopo aver operato alcuni mesi a Villadossola da qualche tempo è a Piedimulera, può a ben ragione dirsi un successo. Cosa c'è di speciale?. "Non si tratta di un semplice videogioco  - spiega Kappa, uno dei responsabili dell'ASD -  ma si vive la perfetta sensazione di trovarsi su una macchina da rally. Il movimento della pedana lungo i tre assi simula i reali movimenti del veicolo in strada, lo stesso si può dire del volante, del cambio, dei pedali, capaci di gestire la sensibilità di chi li adopera. Eh niente a che vedere con i videogiochi tradizionali, qui c'è proprio tutto, manca solo la simulazione della forza G (accelerazione gravitazionale), ma per simulare quella servirebbero milioni di euro, dovremmo rivolgerci alla Nasa".
Gettonatissimo dai ragazzi, decisamente meno dalle donne "Anche se quando l'abbiamo portato in piazza a Verbania abbiamo trovato ragazze abilissime", assicura Kappa, il simulatore rally - per gli appassionati del genere - è divertimento puro ed è tutto made in Italy, realizzato da un'azienda di Gavirate. "All'inizio ci sono persone che si avvicinano timidamente, altri che non sono tanto abili alla guida e che hanno qualche incertezza, poi però ci si mette al volante e non si vorrebbe scendere più".

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.