1

martini gemellaggio gevio vigezzo mix 19

VIGEZZZO- 10-11-2019- Come da tradizione, anche nel decennale del "Premio Andrea Testore Plinio Martini Salviamo la Montagna", si è tenuta  la premiazione della sezione " Montagna giovane 2019. Scrivere sulle orme di Plinio Martini" . Quest'anno ricorrono appunto i quarant'anni dalla morte dello scrittore svizzero nativo di Cavergno, e nel suo paese natale si è svolta ieri la cerimonia che ha visto la partecipazione  di alunni delle scuole della Valmaggia, di Losone e della Valle Vigezzo. In particolare, per la nostra valle, sono stati selezionati i lavori di quattro  alunni della scuola media "Andrea Testore"  di Santa Maria Maggiore, due alunni della scuola elementare di Toceno, due di quella di Santa Maria Maggiore e due di Re. La giornata si è aperta con la visita all'antico borgo di  Cevio  dove i ragazzi e i loro accompagnatori hanno partecipato ad alcune attività lungo il sentiero dei grotti e presso il Museo etnografico della Valmaggia. Nel pomeriggio presso la sala multiuso di Cavergno si è tenuta la premiazione con letture di brani tratti dai testi segnalati e intrattenimento con " I Musicanti di Crema", alla presenza dei sindaci delle valli coinvolte, in particolare il sindaco  di Cevio e presidente della Fondazione Valle Bavona, Pierluigi Martini e il sindaco di Toceno,  Tiziano Ferraris, sindaco della sede italiana del Premio Internazionale. La manifestazione è stata organizzata dalla Fondazione Valle Bavona, dal Museo di Valmaggia Cevio e dall' Assoociazione Leggere e Scrivere della Svizzera Italiana.

 

Elisa Pozzoli

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.