1

carabinieri 112

SANTA MARIA MAGGIORE - 10-12-2019 - Evade dagli arresti domiciliari,

si improvvisa venditore ambulante, ma viene riconosciuto dai militari dell’Arma che lo arrestano. L'uomo, un 57enne della Provincia di Novara aveva scelto gli affollati mercatini di Santa Maria Maggiore dove probabilmente sperava di non essere visto tant'è che era “tranquillamente” intento a confezionare panini presso una bancarella dei mercatini collocata nel centro cittadino. Tuttavia un controllo dei Carabinieri, originato dal sospetto che quel volto fosse noto, lo ha particolarmente innervosito, facendolo evidenziare agli occhi dei militari per un po’ di reticenza nel consegnare i documenti. Per peggiorare la situazione, il 57enne ha proseguito con evasive e improbabili motivazioni sulla sua presenza nel territorio vigezzino, fino a dichiarare di trovarsi in quel luogo per “arrotondare qualche soldo” lavorando durante le feste natalizie e nei week-end prima di Natale. L'atteggiamento, ha indotto i militari ad approfondire il controllo, finché l’esito delle verifiche ha disvelato i motivi della palpabile preoccupazione dimostrata dal 57enne che, accertate le reali generalità, è risultato essere sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari presso la propria abitazione nel novarese, e naturalmente sprovvisto del benché minimo permesso. Pertanto, per l’evaso sono scattate le manette e, concluse le rituali formalità, l’uomo è stato ricondotto alla sua abitazione e nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.