1

carabinieri scritta

DOMODOSSOLA- 12-10-2015- I carabinieri domesi hanno sottoposto agli arresti domiciliari un sessantenne, residente a Domodossolae già noto alle forze dell’ordine poichè colpito da un’ordinanza del tribunale di Verbania che ha disposto a suo carico una pena detentiva, in regime di “detenzione domiciliare”, di 5 mesi e 29 giorni di reclusione. Il provvedimento restrittivo consegue ad una condanna per “lesioni, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale”, commessi nel mese di ottobre del 2014, durante un controllo nei pressi del locale “Mc Donald’s”, in palese stato di ubriachezza, nel cui frangente si era opposto con forza al controllo.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.