1

App Store Play Store Huawei Store

270 poscio fornara mostra

DOMODOSSOLA- 30-10-2015- Si protrarrà fino al 15 novembre la mostra

della Collezione Poscio " Carlo Fornara e il ritratto vigezzino. Prospettiva e confronti" ospitata nelle sale di Casa De Rodis a Domodossola. Tanti i visitatori, giunti anche da fuori provincia e numerosi gli stranieri che hanno ammirato le opere esposte all'interno dello storico  palazzo situato nel salotto di piazza Mercato. "Ha avuto un ottimo riscontro di visitatori e stiamo ormai concludendo il percorso che proponiamo alle scuole. Sinora circa settanta classi degli istituti  degli ordini inferiori del Verbano Cusio Ossola  hanno visitato la mostra" chiosa Stella Poscio, figlia maggiore di Alessandro Poscio, collezionista e amante dell'arte. Chiusi i battenti della mostra ospitata a Casa De Rodis,  parte della collezione si sposterà nella vicina Svizzera, a Bellinzona dove presso il Museo Civico Villa dei Cedri il prossimo 4 dicembre prenderà il via quello che é il capitolo successivo dell'esposizione ossolana: " L'idea condivisa con gli svizzeri é quella di valorizzare i percorsi di marginalità attraverso  un confronto con gli artisti ticinesi. I ritratti vigezzini dialogheranno così con i ritrattisti del Canton Ticino: Edoardo Berta, Luigi Rossi, Giuseppe Adolfo Feragutti Visconti " prosegue Paola Pirazzi, moglie di Alessandro Poscio. Gli artisti ticinesi a confronto quindi con i nostri artisti vigezzini nella mostra ospitata fino al 28 marzo 2016, a Villa dei Cedri, elegante villa neoclassica  che custodisce una collezione permanente di arte di area ticinese, lombarda e svizzera dalla seconda metà dell'Ottocento secolo fino ai nostri giorni. In tarda primavera a Casa De Rodis ospiterà  una nuova esposizione della preziosa collezione Poscio.

 Per la videointervista clicca qui

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.