1

App Store Play Store Huawei Store

gallo bernardino coop nero

VCO- 27-07-2020--Sos Ossola in un ennesimo comunicato

torna a ribadire la necessità di unità di tutti per difendere il Vco per avere più risorse, più infrastrutture, migliora sanità con l’esistente: "La politica amministrativa da Roma in giù fino ai comuni passando per la regione Piemonte per il nostro territorio non è all’altezza delle necessità concrete di una realtà della nostra periferica decentratamontana e di confine.  Le mobilitazioni e le battaglie per bloccare e non continuare a depredare la nostra periferia per dotarla di risorse e infrastrutture non all’altezza delle necessità, dovrebbero essere permanenti e, soprattutto unitarie. 

Anche la politica socio sanitaria per il nostro territorio, una problematica all’ordine del giorno da oltre un ventennio, non è all’altezza delle sue specificità ed esigenze sia da gran parte della dirigenza Asl che della giunta regionale, a cui aggiungerei anche gran parte delle forze di opposizione.  Anche la questione di assegnare al nostro territorio gran parte dei notevoli proventi delle risorse idrichenel Vco e prevalentemente in Ossola è problema lungo dall’essere risolto nonostante lenumerose “chiacchiere”.  Dalle divisioni del passato, ma anche del presente dovute alla voglia stupida solo di apparire di gran parte dei soggetti in campo, compresi gruppi e associazioni, occorre che la battaglia per mantenere e migliorare gli ospedali e le strutture socio sanitarie nella nostra periferia, necessiterebbe della massima unità del territorio e di associazioni, gruppi, movimenti e istituzioni, mai così frammentate e indolenti quanto non in guerra tra loro.

Unica recente eccezione è stata la convergenza tra i gruppi Sos che gravita prevalentemente in Ossola e il gruppo Difesa degli ospedali che gravita soprattutto nel Verbano, ma non solo".

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.