1

comune notte cubi
DOMODOSSOLA- 29-07-2020–Il Capogruppo della Lista

“Lucio Pizzi Sindaco” Gabriella Giacomello interviene sull’annunciata defezione di quattro consiglieri d’opposizione al prossimo consiglio comunale convocato in videoconferenza: “Negli ultimi mesi -spiega- il mondo ha funzionato in digitale.

Fa davvero sorridere che la convocazione di una seduta di Consiglio Comunale in videoconferenza sia pretesto per strumentali argomentazioni, soprattutto quando arrivano da partiti di Governo nazionale come il PD. Quel Governo che ha appena prorogato al 15 ottobre lo stato di emergenza, come annunciato, rendendo così indiscutibilmente applicabili tutti gli strumenti operativi utilizzati finora.

Questo tentativo di accendere sterili polemiche risulta poi chiaramente smentito dal verbale della Commissione Urbanistica del 16 luglio scorso, che vedeva all’ordine del giorno l’esame delle osservazioni alla Variante parziale delle proposte di controdeduzione, un argomento certamente importante. A tal proposito, colgo l’occasione per ricordare ancora una volta come il Regolamento delle Commissioni Consultive Permanenti preveda, all’art.3, che le commissioni esaminino preventivamente le più importanti, e non tutte, le questioni di competenza del Consiglio Comunale.

Risultava assente il rappresentante della lista Cattrini Sindaco, Gianluigi Bottaro, mentre era presente il rappresentante del Partito Democratico Rosario Mauro.

Terminata la disamina delle osservazioni, L’Assessore Falciola chiedeva alla Commissione di valutare altri argomenti tra cui dei passaggi prettamente tecnici riguardanti lo sviluppo dell’Alpe Lusentino. Nessuno sollevava eccezioni e la commissione, su espressa richiesta di votazione da parte dell’Assessore, si esprimeva con voto favorevole all’unanimità, compreso quindi anche il rappresentante del PD.

Finalmente una società ha deciso di investire in maniera importante sullo sviluppo turistico dell’Alpe Lusentino, con la volontà di renderlo turisticamente attraente tutto l’anno. Un’occasione che la nostra Città attendeva da tempo e rispetto alla quale l’Amministrazione Comunale ha un dovere: essere il più efficiente e rapida possibile, nel pieno rispetto delle normative e delle procedure.

Alla maggioranza spetta il compito di garantire i numeri in Consiglio comunale e se per farlo serve che qualche consigliere, invece di godersi una serata di vacanza con la sua famiglia, sia impegnato in videoconferenza, non si capisce quale sia il problema.

O forse tutto deriva dal fastidio di chi ha amministrato la Città per anni, come il PD, perdendo tempo a sonnecchiare senza concludere nulla”.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.