1

vandalismo pieve porta

PIEVE VERGONTE- 30-07-2020--Dalla minoranza consigliare

arriva la richiesta di ricreare un corpo di vigili urbani a Pieve Vergonte, dopo alcuni atti vandalici: Negli ultimi giorni, tramite segnalazioni dirette da parte di cittadini- spiegano dal Gruppo "Uniti per il futuro"Giovanna Perrini, Marco Bossi e Davide Sala- e tramite post sui social abbiamo appreso di incresciosi atti di vandalismo e non rispetto delle norme che riportano alla ribalta la problematica della mancanza di controlli sul territorio pievese anche a causa della ormai cronica assenza di personale, a tempo pieno, di polizia municipale.

Negli scorsi anni i gruppi di minoranza avevano più volte sollecitato l'amministrazione a ricomporre un corpo di polizia municipale, visto il numero di abitanti e la vastità del territorio da presidiare, ma queste richieste venivano recepite solamente sottoscrivendo una convezione con il comune di Piedimulera (che ha circa la metà degli abitanti di Pieve ma possiede nel suo organico 2 vigili) che ha portato ad avere per pochissime ore alla settimana la loro presenza sul territorio pievese. In queste ore abbiamo segnalato ufficialmente al sindaco i danneggiamenti avvenuti all'interno del parco giochi della frazione Rumianca e nella zona adiacente; chiedendo di ripristinare  i luoghi ed al contempo di denunciare alle autorità competenti i danneggiamenti subiti a beni comunali chiedendo un maggior controllo del territorio.

Chiediamo, inoltre, di implementare il servizio di video sorveglianza nelle zone sensibili del comune, predisponendo un piano d'azione dalle zone più bisognose per arrivare nel tempo a coprire sempre più porzioni di territorio comunale. Ribadiamo la richiesta di ricreare un corpo di vigili urbani, che il quinto comune dell'Ossola non può non avere, non per un fine meramente sanzionatorio, ma in primis per presidiare costantemente il territorio fungendo anche da deterrente".

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.