1

herbarium inaugurazione piazza mercato

OSSOLA- 03-08-2020-- Inaugurazione della mostra

Herbarium vagans sabato scorso a Santa Maria Maggiore, in Valle Vigezzo e a Domodossola, Le opere sono esposte su grandi pannelli affissi all’esterno degli edifici nei centri storici. Entrambe sono andate molto bene, hanno partecipato molte persone interessate e, in entrambi i casi, c'è stato un bel giro commentato tra le opere, con diversi artisti presenti, sia i contemporanei, che i botanici dell'Associazione Floraviva.

Herbarium vagans è una grande mostra itinerante, vi partecipano artisti italiani e internazionali che hanno ritratto, ognuno secondo il proprio stile, un’erba officinale che cresce tra Alpi e Prealpi in due diverse sezioni. Herbarium vagans fa parte del progetto Interreg Italia-Svizzera “Di-Se – DiSegnare il territorio”, dell'Associazione Musei d’Ossola, Museumzentrum La Caverna di Naters e Associazione Culturale Asilo Bianco sul lago d’Orta.
Dall’1° al 30 agosto la mostra resterà nei centri storici di Santa Maria Maggiore in Valle Vigezzo con la sezione pittori botanici e di Domodossola con gli artisti contemporanei.
A settembre si trasferirà a Orta San Giulio, nel Cusio, e in autunno in Svizzera, in Canton Vallese.

Fotogallery di Francesco Lillo e Giorgio Caione

Santa_Maria_Maggiore_7.jpgSanta_Maria_Maggiore_5.jpgDSC_8158.jpgDSC_8196.jpgDSC_8060.jpgSanta_Maria_Maggiore_9.jpgSanta_Maria_Maggiore_4.jpgSanta_Maria_Maggiore_3.jpgDSC_8127.jpgDSC_8166.jpgDSC_8149.jpgSanta_Maria_Maggiore_11.jpgDSC_8084.jpgDSC_8104.jpgDSC_8137.jpgSanta_Maria_Maggiore_6.jpgDSC_8118.jpgDSC_8226.jpgDSC_8077.jpgDSC_8233.jpgDSC_8155.jpgSanta_Maria_Maggiore_1.jpgDSC_8187.jpgDSC_8161.jpgDSC_8092.jpgSanta_Maria_Maggiore_8.jpgDSC_8041.jpgDSC_8214.jpgSanta_Maria_Maggiore_10.jpgSanta_Maria_Maggiore_2.jpg

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.