1

 

parcometro sospeso

DOMODOSSOLA- 09-08-2020--Non hanno soddisfatto il Movimento 5 Stelle le risposte date nell'ultimo consiglio comunale domese sulla revoca della concessione ai gestori del servizio di parcheggio cittadino: "Non poteva certo soddisfarci- si spiega in un comunicato-  la risposta alla nostra interrogazione sulla questione revoca dei parcheggi nel recente consiglio comunale di Domodossola.

Con la scusa del troppo lavoro che ha rallentato l’attività di rinnovo della concessione, scaduta da mesi e prorogata nonostante questa possibilità non sia a nostro avviso legale, il sindaco nella risposta politica non ci ha convinto.

Un buon amministratore, oltre che aprire cantieri e rifare asfalti deve anche fare in modo che le gare d’appalto vengano effettuate nei tempi e modi previsti dalla legge. Anche questo è amministrare con oculatezza.

Ma questo delle proroghe pare sia una dolente nota da parte di questa amministrazione come nel caso della manutenzione dei cimiteri la cui gara d’appalto aspetta da anni di essere effettuata e si va avanti a proroghe mensili.

Non ci ha soddisfatto neppure la risposta ricevuta dalla Segretaria comunale che si è limitata a leggere il parere dei vari uffici, settore finanze, polizia locale e ufficio gare. L’unica cosa che è emersa chiaramente è una certa litigiosità fra queste tre strutture sulle competenze e responsabilità.

Non è mai emerso il nome del dirigente responsabile di questo pasticcio come noi avevamo chiesto in interrogazione. Perché non escludere la ditta se era da un anno che non versava i soldi al comune?

Quali sono le intenzioni dell’amministrazione per chi ha stipulato un parcheggio annuale o mensile, pagato in anticipo e non usufruito, prima per il Covid ed ora per questa revoca?

Visto che non siamo soddisfatti ripresenteremo interrogazioni nel prossimo consiglio sperando però che le risposte ai nostri quesiti arrivino puntuali".

 


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.