1

diga formazza morasco

MILANO-11-08-2020 –-Sono soddisfatti l’europarlamentare

Alessandro Panza, responsabile del dipartimento Aree Montane delal Lega, e il senatore Paolo Arrigoni, responsabile del dipartimento Energia della Lega: “Dopo aver fatto arrabbiare in poco più di 48 ore i territori montani di mezza Italia, la maggioranza di Governo si porta a casa un nulla di fatto: l’emendamento che avrebbe cancellato la regionalizzazione delle concessioni di grandi derivazioni idroelettriche è stato infatti dichiarato inammissibile in commissione, dimostrando il pressappochismo e la superficialità di questa maggioranza”. 


Lo dichiarano l’europarlamentare Alessandro Panza, responsabile del dipartimento Aree Montane e il senatore Paolo Arrigoni, responsabile del dipartimento Energia della Lega, in merito all’emendamento 56.0.2 al Dl “Semplificazioni”.


“L’emendamento, dichiarato inammissibile, per la Lega è stato fin dall’inizio inaccettabile. Il tentativo di rapina ai danni dei territori montani in favore dei concessionari è fallito per la terza volta, ma sappiamo che la maggioranza ci riproverà alla prima occasione. La Lega però resterà vigile e denuncerà ogni altro maldestro tentativo di scippo alle regioni".

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.