1

medico1
TORINO – 21-09-2020 -- “Quest’autunno

la campagna vaccinale contro l’influenza potrebbe essere complicata: al momento non siamo in grado di gestirla sotto il profilo organizzativo e abbiamo la necessità di vaccinare il maggior numero di pazienti, per evitare che all’insorgere di sintomi influenzali ci sia l’intasamento dei Pronto soccorso e un boom di tamponi per Covid 19. Metteteci in condizione di poterli effettuare”. E’ l’appello lanciato dalle organizzazioni sindacali dei medici di base Smi, Fimmg e Snami Piemonte, sentite nella seconda riunione del gruppo di lavoro della Regione Piemonte, che si occupa dell’indagine conoscitiva sulla gestione dell’emergenza Covid.

I sindacati sono stati convocati per fare il punto sull’evoluzione dei tamponi effettuati dall’inizio dello stato di emergenza sanitaria, ma nel corso dell’incontro sono state toccate le numerose questioni che la medicina territoriale ha affrontato e continua ad affrontare in relazione alla pandemia.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.