1

App Store Play Store Huawei Store

Schermata 2021 02 21 alle 10.57.26

OSSOLA- 21-02-2021-- L'Italia dal 1946, in 74 anni, ha avuto ben 66 Governi, il 2 febbraio 2021 per l'Italia, secondo me, è una data da cerchiare in rosso, la lenta e costante distruzione dell'Italia è finita. Ad essa tutti i partiti, chi più chi meno, si sono impegnati, anteponendo il loro bene a quello del paese.

Per ricostruire serve volontà, capacità, esperienza e soldi, oggi le condizioni finalmente ci sono. Ma ancor prima di iniziare l'opera bisogna prima di tutto bonificare completamente il suolo, dopo di che si potrà iniziare. Come cittadino/genitore che ha a cuore il futuro dell'Italia voglio ringraziare quattro persone le quali, secondo me, hanno contribuito a far si che ci fossero le condizioni per ricostruire.

Nel 2018 Matteo Salvini pur di andare al Governo accettò di farlo col  M5S. Ad agosto, sbagliando i calcol,i lo disfò. A Lui un grazie, successivamente nacque un nuovo Governo composto da M5S, PD, LEU e IV, il PD pur di andare e restare al Governo accettò tutti i no del M5S, fortunatamente Matteo Renzi si assunse la responsabilità di provare ad interrompere quella situazione. A Lui un grazie.

Un grazie va al Presidente Sergio Mattarella, che nonostante le immani pressioni subite, dall'alto della sua saggezza ed equilibrio ha scelto la cosa necessaria e utile al paese, fermare l'andamento auto distruttivo che da anni affligge l'Italia, e per farlo ha chiamato Mario Draghi.

E infine un grosso grazie va a  Mario Draghi, che ha accettato di farsi carico di un così difficile compito, di rimettere a posto i cocci di questa pur sempre bella Italia.

Mario Draghi è il meglio che l'Italia ha e tutto il mondo glielo riconosce. Un giorno i bambini di oggi lo ringrazieranno. Sentiamo parlare ora di quanto deve durare l'attuale Governo, è a dire poco vergognoso che i partiti si pongano il problema, loro che ci hanno inondato di solo belle parole ad effetto, preoccupandosi solo delle loro dorate poltrone, portando il paese sull'orlo del fallimento (default), ne è testimonianza la durata media degli ultimi sedici esecutivi (poco più di un anno e mezzo).

Condivido in pieno che i Governi devono essere scelti dai cittadini, però auspico che il Governo Draghi duri, quanti anni? 1/2/5 gli anni che servono a rifare l'Italia, perchè immaginare di andare a votare e ritrovarci ancora chi non ha capito e imparato che quando governa deve farlo bene, e  per il bene di tutti i cittadini e non del partito, è una cosa che mai più deve succedere.

Da cittadino dico: non sono i colori che contano sono le persone tutto il resto è una teatralità.                                                                                                                                                                      

Piero Gaido                                                                          

  

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.