1

App Store Play Store Huawei Store

cannabis sativa

BACENO- 13-04-2015- Niente canne… la canapa sativa, priva praticamente di principio attivo, 

è stata coltivata per generazioni per uso tessile o edile, ed ora si cerca di rilanciarne la coltivazione e l’uso anche tra i monti ossolani. L’amministrazione comunaledi Baceno infatti invita chi fosse interessato alla coltivazione di un appezzamento sperimentale di canapa sativa, ad uso tessile od alimentare, a dare la propria adesione presso gli uffici comunali entro la prima settimana di maggio, ed a partecipare all'incontro operativo che si terrà il giorno 28 Aprile alle ore 17 presso la sala consigliare del municipio. Come riportato da Wikipedia, la canapa utile (Cannabis sativa) è una specie del genere Cannabis. È coltivata soprattutto per uso tessile o anche edile, e per la produzione di carta, benché in essa siano presenti alcune sostanze stupefacenti, in percentuali variabili secondo la varietà. L'altezza delle piante è variabile e arriva fino a 5 metri, con escrescenze resinose, angolate, a volte cave, specialmente al di sopra del primo paio di foglieL a Cannabis sativa è storicamente più diffusa in occidente, ed a sua volta comprende diverse varietà e sottospecie. Originaria dell'Asia centrale e sacra per la gente hindu, la pianta era indicata in sanscrito con i termini bhanga, vijaya e ganjika; in hindi, ganja.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.