1

App Store Play Store

tribunale 17

DOMODOSSOLA- 12-04-2016- Prosegue il contrasto all’evasione fiscale

da parte delle fiamme gialle domesi. Questa volta i militari della Compagnia di Domodossola hanno scovato un professionista che per due annualità, 2012 e 2014, si è rivelato essere un evasore paratotale in quanto gli incassi sottratti all’erario sono risultati superiori del 50% rispetto a quelli dichiarati. Le attività di verifica intraprese hanno permesso di recuperare a tassazione circa 700.000 euro.

Parte dell’ ingente somma recuperata deriva da prestazioni professionali fatturate, ma che, guarda caso, sparivano allorquando dovevano essere dichiarate ai fini delle imposte dirette. La restante parte deriva invece dal recupero a tassazione di proventi illecitamente percepiti nello svolgimento di incarichi professionali.

Si conferma ancora una volta l’efficacia dell’indirizzo strategico del Corpo, quale polizia economica finanziaria, che mira, attraverso un’attenta analisi preventiva, a far emergere sacche di evasione fiscale. La Guardia di Finanza non ha fornito il nome del professionista.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.