1

b cattrini presentazione primarie

DOMODOSSOLA- 13-04-16- Un nemico individuato e da battere, iniziando con un comunicato stampa che esce a poche ore dal previsto annuncio in cui i partiti di centrodestra eleggeranno Lucio Pizzi come loro candidato sindaco a Domodossola. La segreteria Pd di Domodossola apre la campagna elettorale criticando Pizzi per avere stipulato un accordo con gli stessi partiti da cui si dichiara lontano: “Lontano dai partiti, annuncia Lucio Pizzi- scrivono dal Pd-proprio mentre i partiti si avvicinano a lui. Mentre Lucio si erge a paladino del popolo, ammicca proprio a quei partiti dai quali lasciava intendere di voler prendere le distanze. Che gioco contorto è questo? Fare finta di uscire mentre si cerca di entrare è un esercizio da vecchia politica della Prima Repubblica. La contraddizione in cui si è avviluppato Lucio ha del clamoroso! oppure davvero qualcuno pensa che la forza di Lucio Pizzi sia tale da "mettere in fila" tutti i partiti del centro destra? Delle due l'una: o il centro destra è talmente a pezzi che ha bisogno per la propria esistenza di sostenere una lista civica (!?), oppure, come appare più probabile, gli accordi negati esistono eccome. Con buona pace dei domesi che chiamati alle urne dovranno scegliere tra liste di partiti e liste civiche "vere", più una che, come appare evidente ai più, ha modificato il suo slogan iniziale in: "Lontano dai partiti, ma vicino alle poltrone". Lontano dai partiti per prendere i voti, ma insieme ai partiti per prendere le poltrone. Facciamo i migliori auguri a Lucio di ritrovare la coerenza smarrita insieme al simbolo del partito che rappresentava”. 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.