1

b domo citta gioco

DOMODOSSOLA – 20-05-2016 - Il 27 maggio “padroni” della città saranno i bambini. Le piazze principali del Borgo della Cultura saranno infatti invase da un migliaio di alunni delle scuole di Domodossola e della Valle Vigezzo. E' giunta ormai alla quinta edizione l'iniziativa “Domodossola città del gioco”, a conclusione di un'attività progettuale svolta all'interno delle scuole organizzata dall'assessorato all'istruzione in collaborazione con la Direzione didattica del secondo Circolo. Le piazze interessate saranno: Mercato, Fontana, Rovereto, Convenzione, Cinque vie, che dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16.30 ospiteranno una serie di giochi. Ci sarà spazio al divertimento e allo sport con corsa, staffetta, raccolta di oggetti, pallavolo, gimcana delle automobiline, lodo bus e tanta musica. Sono previsti anche momenti dedicati alla riflessione e al ricordo in memoria di José Campanini, un bambino scomparso prematuramente: “Emozioni in piazza - ha spiegato l'assessore all'istruzione Salvatore Iacopino questa mattina nel corso della conferenza stampa di presentazione- è il sottotitolo di quest'anno. E come non emozionarsi di fronte all'esplosione di voci e alla vitalità dei nostri bambini”. Iacopino ha ringraziato le scuole e le numerose associazioni che collaborano all'organizzazione dell'evento: la Coop, l'associazione Carabinieri in congedo, la Croce Rossa, l'associazione Nati per leggere, 2008 Volley, Bicincittà, i gruppi Arsiol di Vagna e folk di Domodossola, il Coni, il Csi e il Ciss. Le attività della giornata sono coordinate dalla professoressa Edi Protti. “Con i bambini – spiega - ci saranno tanti insegnanti, istruttori, atleti disabili e loro accompagnatori, volontari che collaborano alla fine di un progetto iniziato a settembre che si conclude a maggio”.  

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.