1

b farmacia comunale cda

DOMODOSSOLA – 31-05-2016- Dal 2012, anno in cui ha preso in mano l'Azienda Farmacia Comunale il consiglio di amministrazione presieduto da Patrizia Testore ad oggi il fatturato del negozio farmacia comunale è aumentato del 9 per cento. I dati di fine mandato sono stati illustrati lunedì dalla presidente Testore e dal vicepresidente Stefano Pasquali. “Abbiamo trovato un'azienda che versava in notevoli difficoltà economiche anche la farmacia non aveva un buon ritmo. Dopo aver analizzato la situazione – ha spiegato Testore - abbiamo deciso di nominare un direttore d'azienda in sostituzione di quello che già c'era, la scelta è caduta su Maurizio Drutto. E stata data una diversa organizzazione all'interno dell'azienda farmaceutica il personale è stato motivato. Nel corso del tempo l'azienda ha fatto un notevole salto di qualità. La situazione si è capovolta, in un momento di recessione noi siamo andati in forte controtendenza la farmacia ha cominciato ad avere degli utili molto alti”. Nel 2015 il fatturato è stato allineato a quello del 2014 attorno a 1milione 518 mila euro con un incremento del 9 per cento rispetto al 2012 . “L'aumento del fatturato è stato generato in particolare -ha spiegato Pasquali - dall'apertura della porta sul lato sud, che ha permesso una migliore accessibilità alla farmacia comunale è stata sistemata l’insegna per aumentare la comodità di accesso e la visibilità del negozio; l’intervento ha comportato anche una revisione degli arredi interni. Oggi la nostra Farmacia è più bella. Un risultato - ha aggiunto il vice presidente - che ci ha portato da una perdita, della farmacia, di 1700 euro del 2012 ad un guadagno di quest’anno di 69.500 euro che abbiamo potuto reinvestire nei vari settori”. Di conseguenza anche la passività dell’azienda complessiva è passata dai 323 mila euro del 2012 ai 173 mila di quest’ultimo bilancio. Questi risultati sono stati ottenuti grazie ad una serie di accorgimenti come il compenso azzerato per gli amministratori, la diminuzione delle spese di trasferta e rappresentanza del Direttore, la riorganizzazione dei turni di lavoro della farmacia che ha permesso di incrementare le ore di apertura senza impatti significativi sugli straordinari, la revisione dei passaggi dello scuolabus in modo da ottimizzare il costo del lavoro, l’eliminazione degli straordinari legati al teatro Galletti e la rinegoziazione dei contratti delle utenze. Sono stati modificati gli orari di apertura della farmacia; li abbiamo estesi in modo da avere un periodo di apertura prolungato (orario continuato e sabato mattina) così da consentire a ad un numero più ampio di cittadini di poter fruire dei nostri servizi. Anche a seguito del prolungamento degli orari attuato dalla nostra Farmacia Comunale, le altre farmacie hanno ampliato gli orari, con ulteriori effetti positivi per tutta la popolazione. E' proseguita la campagna di sconti e di iniziative per aiutare la nostra clientela, avendo soprattutto in mente i cittadini che «fanno fatica ad arrivare alla fine del mese» e infine abbiamo avviato nuovi servizi in Farmacia (intolleranze alimentari, dietista, psicologa)”.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.