1

Cannot find 2016/giugno/save_the_children subfolder inside /var/www/ossola24/images/articles/2016/giugno/save_the_children/ folder.
Admiror Gallery: 5.2.0
Server OS:Apache/2.4.41
Client OS:Unknown
PHP:7.4.4

b riunione save the children

DOMODOSSOLA-01-06-2016- Ieri una delegazione di

Save the Children, la più grande organizzazione internazionale indipendente che dal 1919 lotta per migliorare la vita dei bambini, ha visitato il Centro Territoriale per l'Inclusione di Domodossola (CTI), istituito da due anni presso la sede delle scuole Kennedy. “Volevamo documentare la sperimentazione in corso a Domodossola inerente la robotica educativa con i ragazzini in difficoltà- affermano i responsabili di Save the Children- dal momento che il CTI è promotore dell’introduzione a scuola della robotica educativa quale strumento didattico inclusivo. Stiamo esplorando il territorio nazionale per raccogliere informazioni e notizie da mappare nell'“Atlante dell'infanzia a rischio” di Save the Children, che vuole fornire una fotografia aggiornata delle condizioni di vita dei bambini e degli adolescenti in Italia, con l'aiuto di dati, mappe, analisi, interviste e immagini. Il prossimo numero, che uscirà a novembre, conterrà una mappa inerente la robotica educativa, ed un riferimento a questo incontro. Save the Children darà certamente un valido aiuto allo sviluppo della metodologia di didattica laboratoriale utilizzata presso il CTI anche nei progetti inclusivi proposti ai bambini”.

Dopo la visita al laboratorio del CTI, i membri di Save the Children Giulio Cederna, Carlotta Bellomi e Riccardo Venturi hanno avuto una riunione con la referente CTI Simonetta Siega, l'Assessore all'Istruzione del Comune di Domodossola, Salvatore Iacopino e il Dirigente capofila della Rete Nazionale di Istituti scolastici statali autonomi Robocup jr Italia, Giovanni Marcianò.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.