1

b rapetti lombardo claudio

DOMODOSSOLA- 06-06-2016- Senza di lui probabilmente Lucio Pizzi

avrebbe potuto vincere nel primo turno, con i 143 voti tolti al centro destra e portati dalla parte di Mariano Cattrini. L'avvocato Claudio Rapetti Lombardo, da sempre un moderato nelle file del centro destra, è risultato essere il campione dell'alleanza di centro sinistra che supportava Mariano Cattrini, risultando il più eletto della lista del sindaco, e nella coalizione, posizionandosi dietro solo ad un' “istituzione” quale è, per l'elettorato di sinistra, Liliana Graziobelli, ed a Davide Bolognini per una manciata di voti, e superando persino il presidente del consiglio uscente Rosario Mauro. In virtù del suo risultato Claudio Rapetti Lombardo siederà per i prossimi cinque anni in consiglio comunale: “La lista civica di Cattrini è moderata, non ho avuto difficoltà con i miei elettori- spiega Claudio Rapetti Lombardo- perchè chiarivo che supportavo Cattrini, che è una brava persona, L'hanno capito, perchè gli effetti ci sono stati, la lista ha fatto un ottimo risultato, ed io sono stato il più votato. Le prese di posizioni di chi pensava che Cattrini non avesse bisogno dei miei voti non erano quindi giustificate. Sarò in consiglio comunale, se vinciamo in maggioranza, e se perderemo al ballottaggio in minoranza, vedremo”.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.