1

b villa sindaco consiglio migranti

VILLADOSSOLA – 28-07-2016- La vicenda della gestione dello stadio di Villadossola

Felino Poscio alla Juve Domo e non a una società villadossolese è stata al centro del consiglio comunale di mercoledì sera. L'argomento è stato infatti oggetto di un' interpellanza della minoranza presentata dal consigliere Bruno Toscani che ha fortemente criticato l'assessore e vicesindaco Marcello Perugini per aver fatto un bando aperto ad altre società per la gestione dello stadio villadossolese. Il consigliere ha inoltre chiesto all'assessore Perugini di rimettere le deleghe allo sport. “Penso che nessuna persona pur dotata di una fervida immaginazione poteva pensare che la gestione dello stadio comunale di Villa potesse finire nelle mani della Juventus Domo. Solo una scellerata scelta amministrativa – ha detto Toscani - senza nessuna logica ha potuto far si che ciò accadesse. In un consiglio il vicesindaco riferendosi alla vicenda ha sottolineato che non essere riuscito a trovare un accordo tra le due società lo ritiene un fallimento. Visto l'ammissione del fallimento, chiediamo che rassegni la delega allo sport e venga data a qualcun altro perchè chi ha permesso che lo stadio comunale Felino Poscio sia gestito dalla storica rivale calcistica Juventus Domo non merita di gestire lo sport di Villadossola. E visto il ribasso al bando di 5000 euro chiediamo che questi soldi risparmiati siano girati in contributi alle società sportive danneggiate da questa scelta scellerata”. A queste affermazioni Perugini ha replicato . “In base alle offerte pervenute la commissione competente ha deciso che la gestione dello stadio andasse alla Juve Domo che ha ottenuto con 75 punti contro i 35 alla Voluntas Villa e i 26 alla Virtus Villa.. Io credo di aver operato con coscienza – ha detto Perugini – per tutto l'anno mi sono dedicato a questa problematica facendo proposte, incontrando la Voluntas e la Virtus Villa. Ho cercato di mediare l'ideale sarebbe stato formare una società sola con una parte che si occupava del settore giovanile e una della prima squadra. Ci sono stati contrasti tra le due squadre. All'interno della giunta abbbiamo discusso, la maggioranza ha deciso di fare il bando e così è stato fatto. Nel momento in cui c'è stato il bando ci sono delle normative da rispettare. Non è stato possibile pensare di sospendere il bando in seguito ad una raccolta di firme. Ci sono delle norme da rispettare. La Virtus Villa e Voluntas Villa giocheranno sicuramente al Felino Poscio”. A proposito delle richieste di Toscani di rassegnare le deleghe a margine del consiglio Perugini ha detto “La minoranza fa il ruolo di opposizione ha fatto questa richiesta di rassegnazione delle deleghe che il sindaco e la giunta non hanno preso in considerazione io non intendo rimettere le mie deleghe andrò avanti ad impegnarmi per lo sport di Villa e in particolare per vedere di chiudere nei migliore dei modi questa vicenda dello stadio”.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.