1

b smottamento strada
PREMOSELLO- 28-07-2016- Un urgente incontro attraverso la convocazione di un tavolo tecnico operativo per risolvere dopo due anni il dissesto sulla strada di Colloro. Questa la richiesta del sindaco di Premosello Giuseppe Monti: “Il dissesto- spiega nella missiva- si è verificato a seguito dell’evento alluvionale del novembre 2014, in occasione di altri fenomeni che si sono verificati anche in altri Comuni, accertati e risolti dalla Regione Piemonte con l’erogazione di appositi contributi.

La precaria situazione del versante franato, mina la sicurezza delle viabilità lungo la SP n. 135 di Colloro, mette in serio pericolo in caso di pioggia, l’accesso da parte dei residenti e dei turisti alla frazione di Colloro, il centro più popoloso all’interno del Parco Nazionale della Val Grande, rischiando un isolamento totale del paese.

È inutile promuovere il turismo, la mobilità sostenibile, l’accesso al Parco e chiedere ai cittadini di continuare ad abitare in montagna, quando le istituzioni non riescono a garantire almeno i servizi essenziali.

Colloro è una delle vie principali di accesso al Parco, conta numerosi residenti, tra cui bambini che quotidianamente scendono per recarsi a scuola con lo scuolabus e pertanto è una frazione viva e attiva, sta a tutti noi cercare di risolvere questa problematica, come è avvenuto l’anno scorso, sotto la mia vice presidenza con reggenza del Parco Nazionale della Val Grande per Cicogna e Genestredo con l’aiuto del Ministero dell’Ambiente, Regione Piemonte, Provincia e On. Enrico Borghi.

Sono profondamente deluso per questa situazione che ormai si trascina da due anni e chiedo, pertanto con forza, una soluzione urgente ad un problema che ormai e’ da affrontare e risolvere.

Il Comune di Premosello Chiovenda che ricordiamo è intervenuto economicamente nella fase iniziale di sgombero della frana e di ripristino della viabilità, stante l’impossibilità a farlo da parte della Provincia, il Comune di Premosello Chiovenda che già da anni cura a sue spese la pulizia della strada è pronto a coordinare la progettazione e l’appalto delle opere, previo finanziamento delle stesse".

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.