1

b piscina santa maria pineta

S.M.MAGGIORE- 30-07-2016- Si sono ripresentate intorno a mezzogiorno,

con la faccia mesta, a chiedere scusa ed a riprendersi lo zainetto, tre ragazze che facevano parte del gruppo di giovani che nella notte tra venerdì e sabato hanno scavalcato la recinzione della piscina comunale di Santa Maria Maggiore per un tuffo ed un festino a bordo piscina. Peccato che una ragazza, per pochi giorni ancora minorenne, abbia dimenticato a bordo vasca il proprio zainetto, che conteneva, tra l'altro, la sua carta d'identità. Facile per i carabinieri, subito avvisati dai gestori di quanto accaduto nella notte, risalire alla giovane ed alla sua compagnia. Per evitare che il fatto si ripeta, considerando la pericolosità di una congestione vista la fredda temperatura notturna, ed ovviamente i danni subiti, i gestori hanno fatto denuncia.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.