1

corta laboratorio analisi

DOMODOSSOLA- 05-05-2015- L'assessore alla sanità piemontese Antonio Saitta è intervenuto oggi in aula

in Regione rispondendo ad una interrogazione del Movimento 5 Stelle su presunti tagli al laboratorio di analisi del san Biagio. Saitta ha spiegato di avere effettuato una riorganizzazione dell'attività dei laboratori, ma senza chiudere le strutture dove vengono effettuati i prelievi, come appunto al San Biagio. Unica differenza sarà l'introduzione come sperimentazione di un massimo di 50 prelievi per sede. La cosa sarà sperimentata sino a giugno, e poi si deciderà cosa fare. Finora a Omegna e Domodossola si è raggiunto il tetto dei posti disponibili, mentre a Verbania la media è sulle 35 prenotazioni. Nel Vco i prelievi vengono fatti anche a Baceno, Pieve Vergonte, Santa Maria Maggiore, Vanzone, Villadossola, Varzo, Gravellona Toce, Armeno, San Maurizio d’Opaglio, Stresa e Cannobio.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.