1

corta municipio crevola entrata

CREVOLADOSSOLA- 06-05-2015- Consiglio comunale di commiato per il sindaco Gianni Rondinelli questa sera alle ore 18,30 a Crevoladossola. Un consiglio che si prevede infuocato sotto al cuni punti, vista la vicinanza delel prossime elezioni e la necessità delle rispettive parti di evidenziare, o denigrare, quanto realizzato. Oggi si discuterà anche una interpellanza presentata dal consigliere Domenico Mallone sulle bollette errate dei passi Carrai: “Inviai a suo tempo all'amministrazione di Crevoladossola la lettera sui passi Carrai- spiega Mallone- e non ho avuto riscontro come richiesto, per cui ho protocollato l'interpellanza  che si discuterà in occasione del Consiglio comunale, dove chiedo se l'amministrazione ha preso provvedimenti nei confronti della ditta che ha in gestione l'appalto per la riscossione delle tariffe dei passi carrai, visto che alcuni cittadini hanno avuto l'amara sorpresa di  vedersi erroneamente triplicare la tariffa”. Intanto l'assessore Giorgio Ferroni rivendica i progetti e le opere costruite: “Fatte nel quinquennio e che si stanno finalmente concretizzando- commenta l'assessore Giorgio Ferroni- le pere attualmente appaltate (aprile 2015) con cantieri aperti o in procinto di essere aperti. E’ stata appaltata alle ditte Cave di Corconio la realizzazione del vallo paramassi di Caddo e i lavori inizieranno la prossima settimana tempo permettendo; questa opera importantissima e prevista da decenni ha lo scopo di salvaguardare l’abitato e ridurre il rischio. Riteniamo la realizzazione dell’opera un risultato straordinario e storico. Grazie all’intervento si potrà realizzare una nuova variante strutturale Prgc che prenda atto della mitigazione del rischio idrogeologico nei pressi del Bogna e del Deseno. Ovviamente questa diventa un occasione per rivedere in maniera significativa il Prgc migliorandolo e modernizzandolo in continuità con la variante parziale già approvata. Elenco complessivo spese effettivamente liquidate nei 4 anni, abbiamo escluso il 2010 per non indicare opere gestite dalla precedente amministrazione. L’elenco completo delle opere verrà riportato nel resoconto di fine mandato che sarà pubblicato sul sito del comune. Si nota nel 2014 il calo causato dall’entrata in vigore del patto di stabilità e del taglio di circa 500.000 € di contributi statali. Ricordiamo altre scelte che fanno parte di un progetto complessivo che riguarda tutto il territorio e che da riposte su questioni storicizzate da anni a cui non si volevano affrontare. Nuova scuola elementare ed una nuova struttura sportiva polifunzionale. Diamo uno scopo migliore alla struttura progettata nel 2005 dalla precedente amministrazione e risparmiamo sui costi di gestione del sistema scolastico.Villa Renzi per i cittadini. Si è già deliberato l’atto di indirizzo per spostarvi gli uffici comunali progettato il primo lotto di interventi per spostare i primi uffici al piano terra. Inoltre, nelle strutture del parco, porteremo avanti il progetto del Aft (Aggregazione Funzionale Territoriale - ambulatorio comune dei medici di base). In questi anni abbiamo ridotto le spese il più possibile, senza far mancare nulla ai cittadini; abbiamo mantenuto inalterati senza aumenti in 5 anni, tutti i servizi a domanda individuale, dal servizio scuolabus alla mensa scolastica, e i servizi cimiteriali. Abbiamo mantenuto le imposte comunali, Imu, tari, tasi, a livelli tra i più bassi nella Provincia di Verbania, con attenzione alle attività produttive e ai redditi più bassi. Questi sono fatti e non chiacchere”.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.