1

corto manifestazione ospedale

DOMODOSSOLA- 08-05-2015- Rilanciare tutti insieme la difesa del San Biagio e del suo Dea,

riunendo tutte le associazioni e facendo una manifestazione eclatante. Questo quanto auspicato dai vertici di Insieme per un Dono ed emerso a margine della conferenza stampa della Pro Domo per presentare il nuovo direttivo ed il Giugno Insieme: “Sulla situazione dell'ospedale- ha spiegato Davide Bonacci, uno dei principali protagonisti di Insieme per un Dono e presidente della pro Domo- ognuno dice la sua, alla fine non si è capito bene cosa succederà. Negli anni Insieme per un dono è stata l' unica associazione a poter fare davvero qualcosa di concreto, con le donazioni, per l'ospedale. Vorremmo ricreare questa possibilità, raggruppando i vari comitati, in un'associazione sola. Faremo riunioni con i gruppi folk, con le associazioni perchè il comitato deve riprendere nuova vita per difendere l'ospedale”. Ha quindi preso la parola il fondatore di Insieme per uno Dono Luciano Succi, che è consigliere comunale: “Non abbiamo nessuna certezza, a parte che dove va il Dea va l'ospedale. Questa nuova invenzione di fare cose diverse se il Dea va a Verbania, dove hanno inaugurato le sale operatorie, è una situazione da riprendere con Insieme per un Dono e tutte le associazioni che vorranno aderire. Non sarà un movimento politico, dovremo fare una cosa eclatante, che questa volta se ne ricordino in tanti, magari una catena umana, insomma, una grande manifestazione”.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.