1

corta traliccio.enel

DOMODOSSOLA- 25-05-2015- Incontro interlocutorio, ma almeno le parti

si sono conosciute e parlate, stamane presso l'ufficio del Cst domese, tra i vertici di Terna, Legambiente ed il comitato sorto per impedire il passaggio della nuova linea ad alta tensione tra l'Italia e la Svizzera, almeno nelle condizioni sinora prospettate. L'incontro sembra essere stato interlocutorio, con i vertici di Terna giunti da Roma che hanno ascoltato le osservazioni dei comitati ed hanno confermato che ci sarà presto un prossimo appuntamento.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.