1

penna testamento

CREVOLADOSSOLA –18-05-2017- Accettare l'eredità costa troppo. Il 20 agosto del 2015 la giunta di Crevola aveva accettato il testamento olografo di Elisa Amelia Ferrato Jacomet residente in Svizzera, a Muralto, che aveva lasciato al comune 1290 metri quadri di prato (intera proprietà) e la comproprietà al 50% di altri 1070 metri quadri, sempre di prato. Il lascito era stato accettato con riserva. Ora, dopo il preventivo del notaio, si è saputo che il comune dovrebbe pagare 2100 euro per la dichiarazione di successione e 6.009,32 euro per il deposito di documentazione e trascrizioni. Siccome il valore del bene è di 2100 euro la giunta ha deciso di rinunciare all’eredità.

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.